Cos'è

Competenze comuni a tutti i licei:

  • padroneggiare la lingua italiana in contesti comunicativi diversi, utilizzando registri linguistici adeguati alla situazione;
  • comunicare in una lingua straniera almeno a livello B2 (QCER);
  • elaborare testi, scritti e orali, di varia tipologia in riferimento all’attività svolta;
  • identificare problemi e argomentare le proprie tesi, valutando criticamente i diversi punti di vista e individuando possibili soluzioni;
  • riconoscere gli aspetti fondamentali della cultura e tradizione letteraria, artistica, filosofica, religiosa, italiana ed europea, e saperli confrontare con altre tradizioni e culture;
  • agire conoscendo i presupposti culturali e la natura delle istituzioni politiche, giuridiche, sociali ed economiche, con riferimento particolare all’Europa oltre che all’Italia, e secondo i diritti e i doveri dell’essere cittadini;
  • operare in contesti professionali e interpersonali svolgendo compiti di collaborazione critica e propositiva nei gruppi di lavoro;
  • utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici per svolgere attività di studio e di approfondimento, per fare ricerca e per comunicare;
  • padroneggiare il linguaggio specifico e le rispettive procedure della matematica, delle scienze fisiche e delle scienze

Competenze specifiche

Indirizzo Arti  figurative

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • Conoscere gli elementi costitutivi della forma grafica, pittorica, e/o scultorea nei suoi aspetti comunicativi ed espressivi ed aver acquisito la consapevolezza dei relativi fondamenti storici e concettuali così da saper conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva
  • Essere in grado di individuare le interazioni delle forme pittoriche e/o scultoree con il contesto architettonico e ambientale (urbanistico e paesaggistico)
  • Conoscere e applicare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato le diverse tecniche della figurazione bidimensionale e/o tridimensionale, anche in funzione della necessaria contaminazione tra le tradizionali specificazioni disciplinari e le nuove tecnologie
  • Conoscere le principali linee di sviluppo tecniche e concettuali dell’arte moderna e contemporanea e le intersezioni con le altre forme di espressione e comunicazione artistica
  • Conoscere ed essere in grado di applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafica, pittorica e scultorea
  • Comporre immagini plastiche e/o pittoriche, digitali e in movimento spaziando dalle tecniche tradizionali a quelle contemporanee
  • Individuare le strategie comunicative più efficaci rispetto alla destinazione dell’immagine
  • Ricomporre o rimontare immagini esistenti, per creare nuovi significati
  • Utilizzare le diverse metodologie di presentazione: taccuino, carpetta con tavole,”book” cartaceo e digitale, bozzetti, fotomontaggi, “slideshow”, video, etc.
  • Utilizzare software per l’elaborazione delle immagini e per l’editing video.

Indirizzo Architettura e Ambiente

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • Conoscere gli elementi costitutivi dell’Architettura a partire dagli aspetti funzionali, estetici e dalle logiche costruttive fondamentali
  • Aver acquisito una chiara metodologia progettuale applicata alle diverse fasi da sviluppare (dalle ipotesi iniziali al disegno esecutivo) ed una consapevole conoscenza dei codici linguistici e dei metodi di rappresentazione geometrica
  • Conoscere la storia dell’architettura moderna e contemporanea e le problematiche urbanistico-ambientali connesse, quale fondamento della progettazione
  • Aver acquisito la consapevolezza della relazione esistente tra il progetto ed il contesto storico, sociale, ambientale e la peculiarità del territorio nel quale si colloca
  • Aver acquisito la conoscenza e l’esperienza del rilievo e della restituzione grafica e tridimensionale degli elementi dell’architettura, i quali concorrono all’elaborazione progettuale di un tema di architettura
  • Conoscere ed essere in grado di utilizzare le tecnologie informatiche e i software in funzione della visualizzazione e della definizione grafico-tridimensionale del progetto
  • Conoscere ed essere in grado di applicare i principi della percezione visiva e quelli compositivi in relazione alla progettazione architettonica.

Indirizzo Grafica

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • Conoscere gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi progettuali e grafici
  • Essere consapevoli delle linee di sviluppo nei vari ambiti della produzione grafica e pubblicitaria nella dimensione storica e storico-critica
  • Conoscere ed essere in grado di applicare le tecniche grafico-pittoriche e informatiche adeguate nei processi operativi
  • Saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progetto prodotto-contesto, nelle diverse funzioni relative alla comunicazione visiva ed editoriale
  • Essere in grado di identificare e usare le tecniche e le tecnologie più idonee alla progettazione e produzione grafica
  • Conoscere ed essere in grado di applicare i principi della percezione visiva e quelli compositivi in relazione alla forma grafico-visiva
  • Analizzare, progettare e realizzare artefatti visivi destinati alla comunicazione di massa.

Indirizzo Design

Alla fine del percorso di studio, gli studenti che hanno scelto l’indirizzo in “Design” dovranno:

  • Conoscere e applicare gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi visivi, progettuali e della forma
  • Avere consapevolezza delle radici storiche e delle linee di sviluppo nei vari ambiti del design e delle arti applicate tradizionali
  • Saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progetto-funzionalità-contesto, nelle diverse finalità relative a beni, servizi e produzione
  • Saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla definizione del progetto grafico, del prototipo e del modello tridimensionale
  • Conoscere il patrimonio culturale e tecnico delle arti applicate
  • Applicare la conoscenza e le capacità d’interpretazione degli aspetti estetici funzionali, comunicativi, espressivi ed economici che caratterizzano la produzione di elementi di arredo
  • Impiegare in modo appropriato le diverse tecniche e tecnologie, gli strumenti e i materiali applicabili nel settore industriale e artigianale
  • Utilizzare gli elementi essenziali che concorrono all’elaborazione progettuale di un tema di arredamento
  • Gestire i processi progettuali e operativi inerenti al design per l’arredamento, tenendo conto di criteri di ergonomia e fruibilità.
  • Finalità, sbocchi:Tutti i Diplomi di Maturità artistica rilasciati sono validi, secondo i singoli regolamenti, per l’accesso ai concorsi nella pubblica amministrazione, per l’impiego nelle attività private e nelle libere attività creative del campo artistico, visivo e grafico, oltre naturalmente che per il proseguimento degli studi.

Il diplomato al liceo artistico ha le basi per poter accedere a svariati percorsi di studio universitari, direttamente o indirettamente afferenti il mondo dell’arte. Possono iscriversi a:

  • Ingegneria civile
  • DAMS
  • Accademia delle Belle Arti

Possibili altri sbocchi:

  • Progettista d’interni
  • Fotografo
  • Grafico per il web

Frequentare il liceo artistico significa acquisire una preparazione di base estremamente versatile, che può essere specializzata ulteriormente a seconda delle personali ambizioni.

Oggi esistono tantissimi sbocchi che esulano da quelle figure che tradizionalmente, e quasi esclusivamente, venivano associate al mondo dell’arte; tantissimi sbocchi che si allineano alle moderne espressioni artistiche e ai nuovi supporti tecnologici attraverso i quali l’arte viene espressa, comunicata e fruita.

Orario:

BIENNIO COMUNE

Discipline/Monte Orario Settimanale I Anno II Anno
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 4 4
INGLESE 3 3
STORIA E GEOGRAFIA 3 3
MATEMATICA 3 3
SCIENZE NATURALI (BIOLOGIA, CHIMICA, SCIENZE DELLA TERRA)  

2

 

2

STORIA DELL’ARTE 3 3
DISCIPLINE GRAFICHE E PITTORICHE 4 4
DISCIPLINE GEOMETRICHE 3 3
DISCIPLINE PLASTICHE E SCULTOREE 3 3
LABORATORIO ARTISTICO 3 3
SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 2 2
RELIGIONE CATTOLICA/ATTIVITA’ ALTERNATIVA  

1

 

1

TRIENNIO ARCHITETTURA

Discipline/Monte Orario Settimanale III Anno IV Anno V Anno
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 4 4 4
INGLESE 3 3 3
STORIA 2 2 2
MATEMATICA 2 2 2
FISICA 2 2 2
STORIA DELL’ARTE 3 3 3
CHIMICA 2 2 0
DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA E AMBIENTE  

6

 

6

 

6

FILOSOFIA 2 2 2
LABORATORIO DI ARCHITETTURA 6 6 8
SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 2 2 2
RELIGIONE CATTOLICA/ATTIVITA’ ALTERNATIVA  

1

 

1

 

1

TRIENNIO GRAFICA

Discipline/Monte Orario Settimanale III Anno IV Anno V Anno
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 4 4 4
INGLESE 3 3 3
STORIA 2 2 2
MATEMATICA 2 2 2
FISICA 2 2 2
STORIA DELL’ARTE 3 3 3
SCIENZE 2 2 0
DISCIPLINE PROGETTUALI GRAFICA  

6

 

6

 

6

FILOSOFIA 2 2 2
LABORATORIO DI GRAFICA 6 6 8
SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 2 2 2
RELIGIONE CATTOLICA/ATTIVITA’ ALTERNATIVA  

1

 

1

 

1

TRIENNIO FIGURATIVO MISTO

Discipline/Monte Orario Settimanale III Anno IV Anno V Anno
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 4 4 4
INGLESE 3 3 3
STORIA 2 2 2
MATEMATICA 2 2 2
FISICA 2 2 2
STORIA DELL’ARTE 3 3 3
CHIMICA 2 2 0
DISCIPLINE PROGETTUALI PITTORICO E PLASTICO  

6

 

6

 

6

FILOSOFIA 2 2 2
LABORATORIO DI PITTORICO E PLASTICO 6 6 8
SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 2 2 2
RELIGIONE CATTOLICA/ATTIVITA’ ALTERNATIVA  

1

 

1

 

1

TRIENNIO DESIGN

Discipline/Monte Orario Settimanale III Anno IV Anno V Anno
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 4 4 4
INGLESE 3 3 3
STORIA 2 2 2
MATEMATICA 2 2 2
FISICA 2 2 2
STORIA DELL’ARTE 3 3 3
CHIMICA 2 2 0
DISCIPLINE PROGETTUALI DESIGN 6 6 6
FILOSOFIA 2 2 2
LABORATORIO DEL DESIGN 6 6 8
SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 2 2 2
RELIGIONE CATTOLICA/ATTIVITA’ ALTERNATIVA  

1

 

1

 

1

 

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Programma di studio

Nel primo biennio, oltre ad italiano, matematica, storia dell’arte, scienze motorie, religione e inglese  si studiano materie come scienze naturali, geostoria, laboratorio artistico, discipline di indirizzo (geometriche, plastiche e scultoree, grafiche e pittoriche). Nel triennio, invece, per tutti gli indirizzi, storia, filosofia e fisica e, a seconda della scelta di indirizzo, chimica (architettura, design, figurativo misto), scienze naturali (grafica), progettazione e laboratorio di indirizzo.  Le materie d’indirizzo si svolgono in laboratorio.

Libri di testo

IN ALLEGATO

Documenti

LDT Libri Classe L.A.

pdf - 345 kb
Skip to content